Informazione

Fruit Diet (Fruitarian)

Fruit Diet (Fruitarian)

Fruit Diet (Fruitarian)

I fruttariani (o "fruttari") sono un sottogruppo di vegani, che a loro volta sono un sottogruppo di vegetariani, la maggior parte dei quali adotta le proprie preferenze dietetiche particolari per motivi di salute, responsabilità ecologica / ambientale o etica.

UN Vegetariano la dieta esclude carne e pesce e prodotti derivati ​​da essi (come cocciniglia, strutto, sego, gelatina), sebbene possa includere miele, latte e altri prodotti caseari e uova.

UN Vegano la dieta va oltre escludendo i latticini e i prodotti a base di uova: vengono consumate solo verdure.

UN Fruitarian (fructarian) la dieta va di nuovo oltre escludendo tutte le parti di tutte le "verdure" (cioè piante e alberi) tranne il frutto della pianta.

Dieta Fruitarian

In una dieta fruttariana, le uniche parti delle piante utilizzate sono la frutta, le noci, i semi e altre sostanze vegetali che possono essere raccolte senza danneggiare la pianta.

In altre parole, frutta "culinaria" (mele, arance, pere ecc.) E parti riproduttive contenenti piante o semi "botaniche" di piante da fiore (fagioli, bacche, peperoni, cetrioli, cereali, noci, piselli, zucche, semi, zucca , pomodori e simili), possono essere mangiati, ma non carote, patate o spinaci ecc., che richiedono la distruzione della pianta.

Un vero fruttariano crede che la rimozione di un ortaggio dalle sue radici (diciamo una patata o una foglia di lattuga) lo danneggi, il che è contro il concetto fruttariano di non causare morte o lesioni a qualcosa per consumarne una parte (il pomodoro e l'avocado sono considerati frutta o verdura e quindi sono eccezioni a questa regola).

La dieta fruttariana può sembrare limitata nella varietà e nella nutrizione, ma noci di qualsiasi tipo forniscono una fonte proteica e cereali e pasta sono suggeriti per una dieta equilibrata. Le uova possono anche essere mangiate se provenienti da polli da agricoltura biologica.

Fattori negativi a mangiare solo frutta

Una dieta fruttariana è difficile da seguire e i fruttariani a lungo termine possono sviluppare problemi di salute, come:

  • Carenza di vitamina B12 - La vitamina B12 è essenziale per la normale funzione del sistema nervoso e la produzione di cellule del sangue. Per essere assorbito dall'organismo, la B12 deve legarsi a una proteina (secreta dalle ghiandole nel rivestimento dello stomaco) chiamata "fattore intrinseco". La vitamina B12 (cobalamina) è prodotta esclusivamente da microrganismi (batteri) e le principali fonti di vitamina B12 sono carne, uova e latticini, tutti assenti nella dieta fruttariana. La B12 non è presente in nessun frutto e anche se trovata sulla superficie del frutto a causa dell'azione batterica, non rimarrà più nulla dopo aver pulito / preparato il frutto. Naturalmente, ci sono altre cause di carenza di vitamina B12 oltre a essere basse nella dieta, come:
    • Chirurgia addominale / intestinale o disturbi che influenzano la produzione o l'assorbimento del fattore intrinseco
    • Alcolismo cronico
    • Morbo di Crohn
    • Verme di pesce
    • Anemia perniciosa, a causa della mancanza di fattore intrinseco
  • Sintomi di tipo diabetico o ipoglicemizzante, dovuti all'alto contenuto di zuccheri della dieta fruttariana, che manca anche di proteine, minerali e vitamine liposolubili.
  • Sintomi del disturbo alimentare - i fruttariani a lungo termine sono inclini a voglie di cibo e conseguenti abbuffate di cibi "consentiti" o "illegali" e spesso diventano dipendenti dalle date (per il loro alto contenuto di zucchero) e dagli avocado (per il loro alto contenuto di grassi ). Alcuni possono sviluppare un tipo di disturbo alimentare per il quale è stato coniato un nome, "ortoressia nervosa"
    ("Orto" significa dritto, corretto e vero), che ha somiglianze con "anoressia nervosa". Orthorexia nervosa si riferisce a una fissazione patologica sul mangiare il cosiddetto cibo "corretto".

Mantenimento dei livelli di nutrienti

Bisogna fare attenzione con una dieta fruttariana per garantire un consumo sufficiente di determinati nutrienti, identificando e includendo le fonti appropriate di:

  • calcio
  • energia
  • Un integratore di ferro
  • riboflavina
  • vitamina B12
  • vitamina D

Una recensione del libro dietetico Fruitarian


Fruitarianism: Il percorso verso il paradiso è scritto da Anne Osborne, che è una fruttariana a lungo termine. Per diciotto anni Obsorne ha mangiato solo frutta e ha anche cresciuto i suoi due figli con una dieta a base di frutta.

Osborne afferma di aver scritto questo libro per condividere le sue esperienze personali su una dieta a base di frutta e afferma di non professare di sapere quale dieta o stile di vita sia il migliore per tutti.

Nozioni di base sulla dieta fruttariana

Osborne crede che la dieta naturale dell'uomo sia basata sulla frutta e supporta le sue affermazioni con grafici di analisi comparative che mostrano come l'anatomia umana si collega ad altre specie.

Osborne afferma che quando viviamo solo della frutta è di vitale importanza mangiare frutta della più alta qualità. Lei crede che quando la frutta è di ottima qualità, può darci tutto ciò di cui abbiamo bisogno affinché i nostri corpi siano sani.

Osborne attira la nostra attenzione sui frutti ricchi di calcio (fichi e arance) e su quelli ricchi di ferro (prugne, anguria, datteri, uva passa e albicocche). Riconosce che una dieta a base di frutta può essere povera di minerali a meno che non sia composta da frutti e bacche biologici di alta qualità.

In queste situazioni afferma che la soluzione è o migliorare la qualità della frutta o aggiungere verdure verdi di buona qualità alla dieta. Crede anche che le verdure verdi possano avere un ruolo nella guarigione e nel benessere e afferma che se sei attratto da loro nel loro stato naturale, senza condimento per l'insalata o altri metodi di preparazione, allora molto probabilmente sono un buon cibo per te.

Osborne raccomanda l'uso di avocado come alimento di transizione, nei climi più freddi, nonché per coloro che sono sottopeso. Non raccomanda di mangiare semi perché molti di essi contengono sostanze chimiche velenose per il corpo umano. Crede che il nostro ruolo sia quello di mangiare il frutto e spargere i semi in modo che un nuovo albero possa crescere e fornirci nutrimento.

Il fruttarismo comprende capitoli sull'educazione dei figli fruttiferi, pulizia, digiuno e luce solare, nonché interi capitoli dedicati a molti frutti individuali.

Esempio di piano pasti

Colazione

Anguria

Spuntino mattutino

canteloupe

Pranzo

Uva

Spuntino pomeridiano

manghi

Cena

Banane

Raccomandazioni per l'esercizio

Osborne afferma che "l'esercizio fisico e una dieta sana sono inseparabili se vogliamo davvero prosperare". Sottolinea i benefici dell'esercizio fisico per migliorare l'appetito, aumentare la circolazione, migliorare la funzione del sistema linfatico e permetterci di apprezzare una migliore qualità della vita.

Costi e spese

Fruitarianism: The path to paradise è disponibile sul sito web dell'autore per $ 27 AUD.

Professionisti

  • Mangiare più di cinque porzioni di frutta al giorno è associato a un ridotto rischio di cancro.
  • La preparazione del cibo è semplice.
  • La frutta è facile da digerire.
  • Include suggerimenti su come selezionare il frutto migliore.
  • Benefico per l'ambiente.

Contro

  • La maggior parte delle persone svilupperà carenze nutrizionali con una dieta fruttariana.
  • Non fornisce proteine ​​adeguate o grassi essenziali.
  • Carente di molte importanti vitamine e minerali tra cui vitamina B12, zinco e selenio.
  • Può essere costoso acquistare le grandi quantità di frutta necessarie.
  • Non molto attraente in un clima freddo.
  • Può essere socialmente alienante.
  • Il libro non è disponibile nei negozi.

Conclusioni

Fruitarianism: The Path to Paradise fornisce informazioni uniche sulla frutta e la dieta fruttariana e farà appello a coloro che sono interessati a cibi crudi e diete purificanti.

È tuttavia di vitale importanza per i lettori essere consapevoli del fatto che è estremamente difficile mantenere la salute con una dieta a base di frutta poiché mancano o scarseggiano molti nutrienti essenziali.

Di Mizpah Matus B.Hlth.Sc (Hons)

    citazioni:
  • Qureshi, A. R., Alvestrand, A., Danielsson, A., Divino-Filho, J. C., Gutierrez, A., Lindholm, B., Bergström, J. (1998). Fattori che predicono la malnutrizione nei pazienti in emodialisi: uno studio trasversale. Rene internazionale, 53 (3), 773-782. collegamento
  • Roberts, I. F., West, R. J., Ogilvie, D., Dillon, M. J. (1979). Malnutrizione nei neonati sottoposti a diete di culto: una forma di abuso di minori. BMJ, 1 (6159), 296-298. collegamento
  • Jarvis, W. T. (1983). Faddismo alimentare, cultismo e ciarlatano. Revisione annuale della nutrizione, 3 (1), 35-52. collegamento

Ultima recensione: 31 marzo 2017


Guarda il video: 7-DAY FRUIT FAST AMAZING RESULTS IT WAS SO HARD!! (Settembre 2021).