Informazione

Dieta anti estrogenica

Dieta anti estrogenica


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Ori Hofmekler ha sviluppato la dieta anti-estrogenica per donne e alcuni uomini con segni di squilibri di estrogeni.

Nelle donne queste possono includere condizioni ormonali classiche come:

  • PMS
  • Endometriosi
  • I fibromi
  • Sintomi della menopausa

Negli uomini può presentarsi come disturbi alla prostata e conteggio degli spermatozoi ridotto.

Segni e sintomi più generali per squilibrio degli estrogeni includere:

  • Incapacità di perdere grasso addominale testardo.
  • Libido ridotta
  • Fatica cronica
  • Una riduzione della capacità di tollerare lo stress.

Hofmekler spiega che i prodotti chimici estrogenici possono essere trovati nella dieta in alimenti come carne, birra, frutta e verdura trattate con pesticidi, cibi di soia e dolcificanti artificiali.

Forme sintetiche di estrogeni chiamate xenoestrogeni si trovano anche in cosmetici, prodotti per la pulizia, aria e acqua.

Nozioni di base dieta anti-estrogenica

La dieta antiestrogenica si basa sull'eliminazione di cibi e sostanze chimiche estrogeniche e l'aggiunta di cibi anti-estrogenici, erbe e spezie.

Hofmekler afferma anche che i nostri corpi sono progettati per digerire i cibi quando siamo a riposo piuttosto che in momenti più stressanti e attivi della giornata. Consiglia a persone a dieta di mangiare leggermente durante il giorno e di consumare i pasti più abbondanti la sera.

Ci sono tre fasi per questa dieta che riduce gli estrogeni

1. La prima fase è un programma di disintossicazione del fegato che enfatizza la frutta e la verdura fresca (in particolare le verdure crocifere come i broccoli), yogurt magro, uova biologiche, fagioli, cereali integrali, pesce selvatico e formaggi stagionati.

2. Nella seconda fase le persone a dieta introducono alimenti che hanno uno specifico effetto anti-estrogenico. Olive, noci e semi crudi vengono aggiunti alla dieta di fase 1 e questa dieta ricca di grassi fornisce nutrimento ai sistemi ormonali del corpo.

3. La terza fase consente di reintrodurre carne, pane e pasta nella dieta solo a cena. Ogni giorno a dieta si consiglia di adottare un approccio dietetico di fase uno o due.

Alimenti consigliati

Alimenti specifici che hanno un effetto antiestrogenico includono verdure crocifere (broccoli, cavolfiori, cavoli e cavoletti di Bruxelles), agrumi, prodotti lattiero-caseari biologici, noci, avocado, uova, caffè e tè.

Gli alimenti biologici devono essere selezionati ogniqualvolta possibile, Hofmekler consiglia anche l'uso di integratori per aumentare l'efficacia del programma inibendo gli estrogeni e migliorando la disintossicazione del fegato.

Piano per pasti a riduzione di estrogeni

Colazione

1 bicchiere d'acqua

1 pompelmo 1 tazza di caffè

supplementi

Spuntino mattutino

8 once di yogurt biologico

1 tazza di fragole biologiche

Pranzo

Condimento per insalata verde e olio d'oliva

Due uova in camicia

1-2 once di formaggio biologico

supplementi

Spuntino di metà pomeriggio

Mela nonna sbucciata sbucciata

Spuntino nel tardo pomeriggio

Frullato di proteine ​​del siero di latte senza pesticidi

supplementi

Cena

Fagioli neri e riso

Avocado e Salsa

Insalata verde e cipolle

4-6 uova in camicia o sode o 8 once di pesce pescato selvatico o 2 oz di formaggio

Molte altre ricette salutari possono essere trovate qui.

Costi e spese

La dieta antiestrogenica costa $ 16,95. Ci sono anche degli integratori raccomandati che aumenteranno il costo di seguire questa dieta.

Professionisti

  • Parla con coloro che hanno provato una varietà di altri approcci senza i risultati desiderati e che soffrono di segni e sintomi identificati come correlati allo squilibrio degli estrogeni.
  • Non elimina interi gruppi alimentari, ma raccomanda piuttosto di cambiare alimenti di qualità inferiore per una qualità superiore. Ad esempio la scelta di yogurt biologico e formaggi stagionati rispetto ai prodotti lattiero-caseari commerciali.
  • Riduce l'esposizione a pesticidi e sostanze chimiche nella dieta e nell'ambiente.
  • Può ridurre il rischio di sviluppare patologie correlate agli ormoni come la sindrome dell'ovaio policistico, il carcinoma mammario, ovarico, cervicale e prostatico.
  • Può anche aiutare con la gestione e ridurre il rischio di una serie di altre condizioni come l'insulino-resistenza, il diabete, la sindrome da affaticamento cronico e la fibromialgia.

Contro

  • Alcune persone a dieta possono avere difficoltà ad adattarsi al fatto di avere solo pompelmo e caffè a colazione e gli altri pasti leggeri durante la giornata.
  • Gli integratori raccomandati aumenteranno la spesa per seguire questa dieta.

Altri fattori potrebbero essere la colpa

Ci sono probabilmente altri fattori coinvolti nel successo di questa dieta oltre ai suoi effetti sul bilancio estrogeno. Il consiglio di mangiare leggermente entro i limiti di una gamma limitata di cibi renderà le decisioni su cosa mangiare durante il giorno più facili e quindi le calorie saranno facilmente limitate.

Tuttavia, questo è un approccio altamente nutriente alla dieta che fornirà nutrimento di qualità riducendo anche l'appetito ed è particolarmente indicato per persone a dieta che mostrano segni di squilibrio estrogeno ma non sono riusciti a ottenere i risultati desiderati su altri piani di perdita di peso.

Altre diete bilancianti ormonali

Di Mizpah Matus B.Hlth.Sc (Hons)

    Riferimenti:
  • Bulun, S. E., Gurates, B., Fang, Z., Tamura, M., Sebastian, S., Zhou, J.,… Yang, S. (2002). Meccanismi di eccessiva formazione di estrogeni nell'endometriosi. Giornale di immunologia riproduttiva, 55 (1), 21-33. collegamento
  • PASQUALI, R., ANTENUCCI, D., CASIMIRRI, F., VENTUROLI, S., PARADISI, R., FABBRI, R.,… BARBARA, L. (1989). Caratteristiche cliniche e ormonali delle donne iperandrogeniche amenorroiche obese prima e dopo la perdita di peso *. The Journal of Clinical Endocrinology Metabolism, 68 (1), 173-179. collegamento
  • Zava, D. T., Dollbaum, C. M., Blen, M. (1998). Bioattività di estrogeni e progestinici di alimenti, erbe e spezie. Experimental Biology and Medicine, 217 (3), 369-378. collegamento

Ultima recensione: 16 gennaio 2018


Guarda il video: 3 Alimentos que Reduzem o Estrogênio (Luglio 2022).


Commenti:

  1. Faelmaran

    Mi dispiace, ma questo non è esattamente quello di cui ho bisogno.

  2. Shazuru

    Non è uno scherzo!

  3. Vile

    Sì davvero. Così succede. Entra discuteremo di questa domanda. Qui o in PM.

  4. Friedrick

    Beh, in realtà, molto di quello che scrivi non è proprio così... Beh, ok, non importa



Scrivi un messaggio